Informativa sulla privacy di Google Payments

I Servizi offerti da Google Payments sono regolati dall'Informativa sulla privacy di Google Payments, la cui versione aggiornata sarà effettiva a partire dal 23 settembre 2018. Puoi visualizzare il documento aggiornato selezionando il link qui.

Ultima modifica: 21 maggio 2018

Le Norme sulla privacy di Google descrivono le modalità di trattamento delle informazioni personali quando vengono utilizzati i prodotti e i servizi Google. Google Payments è offerto ai titolari di un account Google e il suo utilizzo è soggetto alle Norme sulla privacy di Google. Inoltre, la presente Informativa sulla privacy descrive le norme di tutela della privacy di Google specifiche per Google Payments.

L'utilizzo di Google Payments è regolato dai Termini di servizio di Google Payments che descrivono più dettagliatamente i Servizi specifici oggetto della presente Informativa sulla privacy. I termini con l'iniziale maiuscola non definiti nella presente Informativa sulla privacy di Google Payments avranno lo stesso significato a loro attribuito nei Termini di servizio di Google Payments.

L'Informativa sulla privacy di Google Payments si applica ai Servizi offerti dalle consociate direttamente controllate di Google LLC, incluso Google Payment Corp. ("GPC"). Per sapere quale consociata offre il servizio, consultare i Termini di servizio di Google Payments messi a disposizione dal servizio.

Dati raccolti

Oltre alle informazioni indicate nelle Norme sulla privacy di Google, potremmo anche raccogliere i seguenti dati:

  • Informazioni ottenute da terze parti - Potremmo richiedere informazioni sull'utente a terze parti, inclusi servizi di verifica esterni, tra cui informazioni derivanti da transazioni Google Payments presso sedi di commercianti, informazioni relative all'utilizzo di metodi di pagamento e account forniti da terze parti e collegati al servizio Google Payments, l'identità dell'emittente della carta o dell'istituto finanziario, informazioni relative all'accesso ai saldi dell'account Google Payments dell'utente, informazioni di un operatore relative alla fatturazione con l'operatore e rapporti sui consumatori, secondo la definizione riportata nel Fair Credit Reporting Act statunitense.
  • Inoltre, per quanto riguarda i venditori, possiamo richiedere informazioni relative agli stessi e alla loro attività commerciale a un ufficio crediti o a un servizio di informazioni commerciali.

  • Informazioni sulle transazioni - Quando un utente utilizza Google Payments per effettuare una transazione, potremmo ricavare informazioni sulla transazione, tra cui: data, ora e importo, la descrizione e la sede del commerciante, la descrizione fornita dal venditore dei prodotti o dei servizi acquistati, l'eventuale foto che l'utente ha scelto di associare alla transazione, i nomi e gli indirizzi email del venditore e dell'acquirente (o del mittente e del destinatario), il tipo di metodo di pagamento utilizzato, la descrizione da parte dell'utente del motivo della transazione e l'offerta associata alla transazione, ove applicabile.
  • Modalità di utilizzo dei dati raccolti

    Oltre che per gli utilizzi elencati nelle Norme sulla privacy di Google, usiamo le informazioni fornite dall'utente a noi e a GPC, o a una delle nostre consociate, nonché le informazioni sull'utente acquisite da terze parti, per offrire all'utente il servizio Google Payments e l'assistenza clienti e per tutelarlo da attività fraudolente, phishing o altri comportamenti illeciti. Tali informazioni potrebbero inoltre essere utilizzate per aiutare terze parti a fornire i prodotti o i servizi richiesti dall'utente. Utilizziamo le informazioni anche per esaminare l'account Google Payments dell'utente al fine di valutarne la conformità ai termini dell'account, prendere decisioni in merito alle future transazioni Google Payments dell'utente e per altre ragioni legittime di natura commerciale correlate alle transazioni Google Payments avviate dall'utente.

    I dati di registrazione dell'utente vengono memorizzati in associazione con l'account Google dell'utente e la registrazione di un metodo di pagamento viene memorizzata sui server di Google. Alcuni dati potrebbero inoltre essere memorizzati anche sul dispositivo mobile dell'utente. Potremmo conservare le informazioni fornite per lunghi periodi di tempo allo scopo di rispettare obblighi normativi e legati a procedimenti giudiziari.

    Informazioni condivise da noi

    Condivideremo i dati personali dell'utente con altre aziende o individui esterni a Google soltanto nei casi seguenti:

    Ad esempio, nel caso di una transazione o di un acquisto effettuato dall'utente con Google Payments, mettiamo determinate informazioni personali dell'utente a disposizione dell'azienda o della persona da cui è stato effettuato l'acquisto o con cui è stata effettuata la transazione. Pertanto, se l'utente utilizza Google Payments per effettuare un acquisto su Google Play, forniamo le sue informazioni personali allo sviluppatore da cui l'utente ha effettuato l'acquisto.

    Quando l'utente visita un sito o un'app di un commerciante partecipante, il commerciante può verificare se l'utente dispone di un account Google Payments con una forma di pagamento idonea che può essere utilizzata per pagare il commerciante, al fine di ridurre la probabilità che l'utente veda funzioni non inutilizzabili su siti o app.

    Tutte le informazioni fornite dall'utente direttamente a un commerciante, un sito web o un'applicazione di terze parti non sono regolate dalla presente Informativa sulla privacy. Non siamo responsabili delle norme di tutela della privacy o di sicurezza dei commercianti o di altre terze parti con cui l'utente decide di condividere direttamente le proprie informazioni personali. Invitiamo l'utente a leggere le norme sulla privacy delle terze parti a cui decide di fornire direttamente le proprie informazioni personali.

    Le informazioni che raccogliamo, incluse quelle acquisite da terze parti, vengono condivise con le nostre consociate, vale a dire altre società di proprietà di Google LLC e sotto il suo controllo. Le consociate, che possono essere entità finanziare e non finanziarie, utilizzeranno tali informazioni per le relative finalità commerciali quotidiane.

    L'utente ha il diritto di non acconsentire alla condivisione di alcune informazioni tra GPC e le sue consociate. In particolare, l'utente può scegliere di negare il proprio consenso a quanto segue:

    L'utente ha inoltre il diritto di non consentire a Google LLC o alle sue consociate di comunicare alla terza parte di cui ha visitato il sito o l'app se possiede un account Google Payments per effettuare i pagamenti.

    Se l'utente decide di negare il proprio consenso, tale scelta rimane valida fino alla comunicazione da parte dell'utente di volerla cambiare.

    Se l'utente non acconsente alla condivisione di informazioni sulla propria affidabilità creditizia tra GPC e le sue consociate, se non desidera che le nostre consociate utilizzino le informazioni personali acquisite da noi e fornite alle sue consociate per offrirgli servizi e prodotti o se non vuole che Google LLC o le sue consociate comunichino a una terza parte di cui ha visitato il sito o l'app se possiede un account Google Payments per effettuare i pagamenti, allora è tenuto a indicare tale preferenza accedendo al proprio account, andando alla pagina delle impostazioni sulla privacy di Google Payments e aggiornando le preferenze.

    Non forniremo le informazioni personali dell'utente a persone esterne a GPC o alle nostre consociate, fatti salvi i casi descritti nella presente Informativa sulla privacy. Come spiegato in precedenza, Google Payments è un prodotto offerto a chi possiede un account Google. Le disposizioni relative alla negazione del consenso della presente informativa non incidono sui dati forniti a Google LLC dall'utente nell'ambito della creazione di un account Google.

    Sicurezza delle informazioni

    Per ulteriori informazioni sulle nostre prassi di sicurezza, leggere le Norme sulla privacy di Google.

    La sicurezza dell'account Google Payments dipende dalla riservatezza delle password dell'account, dei codici PIN e di altri dati di accesso al servizio. In caso di condivisione dei dati dell'account con terze parti, queste avranno accesso all'account e ai dati personali dell'utente.

    È responsabilità dell'utente controllare l'accesso al proprio dispositivo mobile e all'applicazione Google Payments sul dispositivo, nonché proteggere la riservatezza della password e/o del codice PIN non condividendoli con nessuno. È inoltre responsabilità dell'utente avvertire Google o il partner interessato qualora ritenesse che la sicurezza delle informazioni memorizzate nell'applicazione Google Payments sia stata compromessa.

    © 2018 Google - Home page di Google Termini di servizio di Google Informative sulla privacy precedenti